Home > ECDL

Che cos'è l'ECDL

Oggi non si può prescindere, sia nella scuola, sia nel mondo del lavoro, dal saper usare in modo appropriato il PC. Molti credono di saperlo usare, ma in effetti hanno solo una conoscenza parziale e lacunosa di ciò che occorre sapere.

La certificazione ECDL garantisce che chi la possiede abbia il livello adeguato di competenze: il Syllabus ECDL (cioè il programma degli esami ECDL) definisce con precisione e in modo sistematico cosa significa saper usare il computer nelle sue funzionalità di base.

In definitiva, il Syllabus ECDL include tutte le competenze digitali necessarie oggigiorno per affrontare, con l'uso dello strumento informatico, le attività disciplinari del mondo della scuola a quelle operative e professionali del mondo del lavoro.

Perché certificare le proprie competenze informatiche con l'ECDL
La certificazione delle competenze informatiche tramite l'ECDL:

  • è uno stimolo all’impegno personale (è motivante);
  • spinge a una preparazione sistematica, fondamentale per un uso produttivo del computernello studio e sul lavoro (i costi economici di un uso non efficace e non efficiente del computer sul lavoro sono stati stimati da una ricerca dell'Università Bocconi sui costi dell'ignoranza informatica);
  • è una verifica oggettiva, grazie a un apposito software che automatizza la valutazione e a un sistema qualità, delle competenze e della formazione ricevuta;
  • consente la spendibilità nazionale e internazionale del certificato, grazie ai riconoscimenti istituzionali di cui gode.


 Il diploma ECDL può essere conseguito da chiunque, in quanto per poter sostenere gli esami non è necessario possedere un diploma.

La Nuova ECDL

Perchè una Nuova ECDL

La Nuova ECDL segna una svolta importante nel percorso ricco di successi di questo programma di certificazioni concepito nel 1997 dal CEPIS (Council of European Professional Informatics Societies) di concerto con l’Unione Europea, come programma di certificazione della capacità d’uso del personal computer.

Da allora molte cose sono cambiate. Lo scenario digitale a livello mondiale è in profonda ristrutturazione. Oggi c’è una straordinaria diffusione di dispositivi mobili, c’è la possibilità di utilizzare applicazioni remote, di riuscire a memorizzare i propri dati in rete, di poter utilizzare l'uso “sociale” delle tecnologie.

Nel decennio scorso, l'oggetto principale di questo compito poteva abbastanza facilmente essere identificato nella conoscenza e nella capacità d'uso delle principali applicazioni d'ufficio (elaborazione testi, fogli elettronici, presentazioni ecc.). Oggi questo non è più sufficiente: la società ci conduce necessariamente all'apprendimento continuo e l’ambiente lavorativo, proprio grazie alle tecnologie mobili, non conosce più limiti precisi di spazio e di tempo.

Che cos’è la certificazione Nuova ECDL

È la certificazione ECDL che si adegua ai mutamenti della tecnologia e dell’informatica.

La nuova ECDL cerca di essere un valido strumento per adeguare la moderna società ad un uso più consapevole e competente dei moderni strumenti tecnologici e informatici. Essa offre maggiore flessibilità e un apprendimento continuo aiutando il candidato ad affacciarsi al mondo tecnologico con maggiore consapevolezza. Le diverse competenze possono essere così riconosciute attraverso tipologie di certificazione più o meno predefinite o personalizzate, secondo le necessità professionali, formative e personali di ciascuno.

Ogni certificazione attesta competenze diverse a livello quantitativo e qualitativo nell'ambito dell'ICT. Il sistema è stato attivato in tutte le sue parti nel corso del 2014 e rappresenta lo standard a livello di certificazione delle competenze ICT.

Rispetto alla vecchia ECDL (Core) sono scomparsi i numeri dei moduli, anche per esaltare l'approccio tendenzialmente modulare delle certificazioni Nuova ECDL e la denominazione dei moduli è solo in inglese per sottolineare la vocazione comunitaria del progetto.

 

ECDL Base

È composta da quattro moduli e permettono di definire le conoscenze e le abilità necessarie per utilizzare con basilare dimestichezza il computer e Internet. La certificazione ECDL Base può essere conseguita superando gli esami corrispondenti ai seguenti 4 moduli:

  • Computer Essentials: esplicita i concetti base inerenti l'uso di un dispositivo elettronico;
  • Online Essentials: mette in luce i principali aspetti base utili per la navigazione e l'utilizzo dei principali servizi della rete;
  • Word Processing: individua gli aspetti principali per imparare ad usare un software (es. Word) per l'elaborazione di testi in formato elettronico;
  • Spreadsheet: individua gli aspetti principali per imparare ad usare un software (es. Excel) per gestire rappresentazioni e elaborazioni di dati mediante fogli di calcolo;

 

ECDL Full Standard

La certificazione ECDL Full Standard costituisce la naturale evoluzione della vecchia certificazione ECDL Core e accerta le competenze del suo titolare aggiornate alle funzionalità introdotte dal web 2.0.
E’ l’unica certificazione informatica che, in Italia, abbia ottenuto l’accreditamento di ACCREDIA: una garanzia di valore, di spendibilità ed efficacia per il cittadino digitale, per l’impresa e per le Istituzioni.

ECDL Full Standard, parte integrante della Nuova ECDL, attesta il possesso di tutte quelle competenze che sono oggi necessarie per una piena cittadinanza digitale: quali saper usare gli strumenti di scrittura, di calcolo e di presentazione, e saper navigare in modo sicuro nel web utilizzando gli strumenti di collaborazione on line e i social network.

E’ possibile conseguire la ECDL Full Standard, composta da sette moduli fissi: i quattro della Nuova ECDL Base ai quali si aggiungono altri tre moduli. Questi sono gli elementi fondanti della competenza digitale e recepiscono la grande novità del web, le social community, il "mobile" e la sicurezza. Nello specifico i tre moduli aggiuntivi sono:

  • IT Security: individua gli strumenti e le applicazioni che consentono di gestire in sicurezza una rete;
  • Presentation: individua gli aspetti riguardanti strumenti per realizzare una presentazione ( es. software Power-Point);
  • Online collaboration: identifica le competenze fondamentali per avvalersi degli strumenti cooperativi in rete, via PC ma anche tramite smartphone e tablet, delle reti sociali, delle applicazioni mobili, della memorizzazione remota, delle riunioni via Web, ecc.

Inserito il 13/10/2015 - Aggiornato il 08/12/2015 ore 22:13 - N° visioni: 1.381 - Stampa